La legge sul biotestamento (Legge n. 219 del 22 dicembre 2017 “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento”) stabilisce che una persona maggiorenne, capace di intendere e volere, in previsione di un’eventuale futura incapacità di autodeterminarsi, dopo aver acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle sue scelte, possa “esprimere le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari nonché il consenso o il rifiuto rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche e a singoli trattamenti sanitari”

Da oggi puoi rilasciare le tue Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT) direttamente presso l’Ufficio Stato Civile del Comune di residenza.

Per tutte le informazioni sulle modalità di rilascio delle tue DAT consulta la sezione dedicata.