UNA GRANDE FAMIGLIA

In questi anni si è cercato di mantenere un costante rapporto con i cittadini e con le associazioni con l’obiettivo di ascoltare le loro istanze ed intercettarne i bisogni. Il punto di vista degli Ispresi deve essere l’interesse da perseguire nell’attuazione dell’iniziativa politica.

Per venire incontro alle esigenze delle famiglie, ad esempio, la scuola è stata aperta tutto il giorno, si è distribuito il bonus libri, si è mantenuto un alto livello di sostegno per le rette della scuola materna. L’obiettivo ora è di sviluppare altri servizi per agevolare ulteriormente le famiglie ispresi.

ECCO CIO’ CHE VOGLIAMO FARE:

  • Mondo scuola
    • Retta agevolata per gli asili nido e sostegno per le famiglie con bambini fino ai 24 mesi d’età.
    • Estensione del contributo alla sezione primavera per implementare la frequenza della scuola materna.
    • Mantenimento sistema scuola.
  • Minori
    • Il servizio di tutela e pretutela interviene nel momento in cui la situazione è divenuta critica. L’obiettivo è l’ampliamento della parte preventiva al fine di evitare che la situazione peggiori: spesso è sufficiente l’attenzione specialistica del personale per accompagnare il nucleo familiare oltre la crisi rendendolo autosufficiente.
  • Tempo libero
    • Campus estivo diretto a coprire con attività ludiche il periodo di tempo, dopo l’oratorio estivo fino alla riapertura delle scuole, per essere d’aiuto alle famiglie nella cura dei figli durante l’estate.
  • Studenti crescono
    • Sostegno per l’acquisto degli abbonamenti per i mezzi pubblici per studenti delle scuole superiori.
  • Ampliamento di assistenza a domicilio per anziani e disabilità
    • Incremento del sistema di assistenza domiciliare per consentire all’anziano e al disabile, la permanenza il più a lungo possibile nel proprio ambiente familiare.
    • Servizi di trasporto da e per le strutture sanitarie.
    • Servizi di accompagnamento per disbrigare le incombenze domestiche, la spesa, il riassetto dell’abitazione.
    • Distribuzione dei pasti a domicilio e progetto “Adotta un amico” per condividere spazi di vita con le persone sole.
  • Casa e dintorni

Abitazioni e progetti di housing sociale

    • L’assegnazione di alloggi pubblici è stata normata da specifico regolamento comunale e garantirà anche in futuro la regolarità delle assegnazioni.
    • Progetto di housing sociale per rendere disponibili alcuni appartamenti, di proprietà comunale e/o privata, finalizzati ad accompagnare le persone fragili verso l’autonomia abitativa e la gestione autonoma.
  • Partecipazione alla vita pubblica
    • Coordinamento delle Associazioni con l’istituzione di un Tavolo delle Associazioni per la progettazione e condivisione di eventi culturali.
    • Bilancio partecipato (attraverso le associazioni e le commissioni) per stimolare la discussione aperta riguardo a criticità ed esigenze degli Ispresi, assegnando una quota di bilancio dell’Ente alla gestione dei cittadini attraverso le associazioni e le commissioni.
    • Estensione delle commissioni comunali a membri estratti a sorte, per favorire la partecipazione dei cittadini alle scelte dell’Amministrazione.
  • Comunicazione e informazione
    • Attivazione di un servizio SMS e APP per comunicare in maniera agile e veloce con tutti i cittadini. Verranno potenziati i tradizionali strumenti di comunicazione (foglio informativo, periodico, sito) la cui diffusione sarà resa più capillare.
TORNA AL PROGRAMMA